In questi giorni in cui si è acceso il dibattito sull'ennesima crisi Alitalia che vede i lavoratori della compagnia ed una parte forse minoritaria degli italiani favorevoli alla nazionalizzazione della compagnia mentre il resto della popolazione non ha fiducia in questa soluzione (vista l’esperienza passata), noi vorremmo proporre una terza soluzione che garantirebbe il rientro dell'investimento allo stato ma gli darebbe anche la possibilità di vegliare sul mantenimento dei collegamenti diretti ...

continua------>>

SEI FAVOREVOLE AD ACQUISTO DA PARTE DELLO STATO DI ALMENO 20 AEREI DI LUNGO RAGGIO DA FORNIRE IN LEASING AD ALITALIA (A PREZZO DI MERCATO) CON VINCOLO...
continua------>>

Partecipa
Introduzione di una moneta locale assieme all´euro ai fini di un abbattimento del 5% annuo e del rilancio economico e produttivo locale. A tal fine non e´ da escludere anche l´opzione dell´uso di bot e cct cartacei utilizzabili come moneta solo interna, in biglietti di valore equivalente a 100-50-20-euro. La nuova divisa solo interna verrebbe PROPOSTA ai possessori di BOT e CCT residenti in Italia supportando tale proposta con un guadagno o temporale sulle date di asta o monetario. Queste forme ...

continua------>>

SONDAGGIO DI ATTIVISTI 5 STELLE PER PIANO ABBATTIMENTO DEBITO E RILANCIO

Partecipa
Cerca una parola nel sito:
sei in: home page - sondaggi - sondaggio di attivisti 5 stelle per piano abbattimento debito e rilancio
SONDAGGIO DI ATTIVISTI 5 STELLE PER PIANO ABBATTIMENTO DEBITO E RILANCIO
  • Si
  • No


Introduzione di una moneta locale assieme all´euro ai fini di un abbattimento del 5% annuo e del rilancio economico e produttivo locale. A tal fine non e´ da escludere anche l´opzione dell´uso di bot e cct cartacei utilizzabili come moneta solo interna, in biglietti di valore equivalente a 100-50-20-euro. La nuova divisa solo interna verrebbe PROPOSTA ai possessori di BOT e CCT residenti in Italia supportando tale proposta con un guadagno o temporale sulle date di asta o monetario. Queste forme di abbattimento alternative consentono di trasformare percentuali di debito in flusso monetario interno che andrebbe a sanare la mancanza di denaro liquido di cui soffre attualmente l´economia Italiana e che crea molti piu´ danni della stessa iper-tassazione a cui siamo soggetti, inoltre le monete solo interne hanno la caratteristica di stimolare la produzione locale a danno dell´importazione sostenendo il livello reddituale medio, ncrementando l´occupazione e la circolazione di denaro senza intaccare i parametri e gli obbiettivi finanziari dell´euro e senza svalutarlo.Il lavoro e l´occupazione sono i primi settori a beneficiare delle monete interne e questo e´ un dato dimostrato .le monete interne aumentano la domanda interna ed hanno la tendenza a circolare piu´ di quelle internazionali dato che non hanno un valore riconosciuto all´estero e per questo motivo non vengono accumulate(risparmiate);questo loro dinamismo garantisce maggiori entrate per l´erario dovute a maggiori quantitativi di IVA fatturati.Un´altra quota di 100 miliardi l´anno verrebbe inserita a a piccole tranches come reddito di cittadinanza in moneta interna.Il risparmio sugli interessi del debito pubblico garantirebbe sgravi fiscali alle imprese che assumono. Alcune persone hanno la tendenza a pensare che le monete locali siano soggette a svalutazione ma ci teniamo a precisare che e´ il contrario:sono le monete internazionali che tendono vengono svalutate quando la loro produzione supera per necessita´ il quantitativo di moneta concordato con le altre nazioni vincolante a quel valore per il riconoscimento internazionale della stessa moneta;il valore di una divisa locale e solo interna e´ deciso politicamente e soltanto lo stato puo´ decidere di cambiarlo. Non e´ corretto dire che le doppie monete sono un palliativo per il semplice,banale e deducibilissimo motivo che l´efficacia di tali monete e´ legata al quantitativo di questa in circolazione;non sono nemmeno da prendere in considerazione eventuali sistemi" confusionari"dato che e´ sufficiente stabilire un cambio interno netto e senza decimali,per esempio dieci euro equivalgono ad 1 nuova moneta.In Italia ogni giorno circolano piu´ di 50 miliardi di euro,la maggior parte dei quali sono in moneta elettronica,un abbattimento del debito ed un reddito di cittadinanza che nel totale ammonterebero a 200 miliardi di euro in moneta locale, spalmati nell´intero anno solare darebbero ad ognuno di noi la possibilita´ di imbattersi in una nuova banconota con una percentuale media non superiore ad una nuova ogni cinque biglietti cartacei in euro e piu´ alto sara´ il taglio di queste nuove banconote,10,20,30 euro piu´ bassa sara´ la possibilita´ di imbattersi in loro.L´aumento di gettito fiscale dovuto alla nuova divisa ed all´abbattimento percentuale del debito consentirebbe di dedicare quote di euro alla sostituzione di queste nuove banconote alla loro scadenza (1anno o due)ed alla rigenerazione di tale ciclo.Se considerate che il gettito fiscale di una banconota da dieci euro che circola supera il proprio valore in meno di un mese comprenderete che 100 miliardi di nuova valuta,forzatamente circolante,produrranno per l´erario unaumento di entrate in euro capace di estinguere il proprio valore per intero ogni singolo mese dell´anno solare.La Cina si sta´ comperando debiti sovrani e fabbriche in tutto il mondo co il trucco della doppia moneta:usano quella internazionale per queste operazioni e quando questa diviene insufficiente per il ciclo interno la integrano con quella locale;se pensate che il boom economico cinese sia dovuto al basso costo del lavoro allora siete lontanissimi dalla realta´ e la crisi americana del 1929 con il crollo di wall street e´ un esempio di cio´ di cui vi stiamo parlando.
Inserito il 02/04/2013